Le 10 Isole e Spiagge più belle delle Filippine

Le Filippine sono un arcipelago composto da più di 7,000 isole, ben note per le bellissime spiagge bianche e un mare che sembra un acquario a cielo aperto.
Le Filippine sono una destinazione esotica per eccellenza, adatta agli appassionati di immersioni subacquee e a coloro che sono alla ricerca di una vacanza da sogno sulla spiaggia vicino al mare per crogiolarsi al caldo del sole e rilassarsi lontano dallo stress.
Non era facile scegliere la “TOP 10“, ma crediamo che quelle selezionate qui, siano le isole che riassumano al meglio il concetto di questo paradiso terrestre che dista circa 13mila kilometri dall’Italia.
Ecco la nostra classifica delle 10 isole e spiagge più belle delle Filippine:

Arcipelago di Bacuit a El Nido, Palawn

L’ultima frontiera delle Filippine

El Nido Baia di Bacuit - Palawan
Nessuno riesce a sfuggire al fascino tropicale di El Nido, una località di incredibile bellezza situata sulla punta settentrionale dell’isola di Palawan.
Considerata come “l’Ultima Frontiera” delle Filippine, El Nido è un paradiso esotico dall’atmosfera che inonda le terre lontane e selvagge.
Il labirintico Bacuit Arcipelago, situato appunto nella baia davanti al El Nido, è un insieme di lagune incontaminate, isolotti rocciosi e piccole spiagge nascoste tra svettanti pareti carsiche che emergono dal mare color smeraldo.
Oltre alle isole nella baia, El Nido vanta una serie di spiagge isolate con acque limpide e immerse nella natura, come Nacpan e Duli Beach.

PRO L’unicità dei paesaggi dove la natura marina e terrestre si combinano alla perfezione vale ogni minuto della tua visita.
CONTRO Le infrastrutture di El Nido sono ancora carenti. Solo pochi alberghi hanno un buon rapporto qualità/prezzo.
Dove dormire
Il resort più bello ed esclusivo della catena El Nido Resort si trova sull’isola di Lagen nella Baia di Bacuit.
Per visitare le isole più incontaminate, consigliamo di fare una crociera tra El Nido e Coron con Tao Expeditions.
Come arrivare
Il modo più facile per raggiungere El Nido è tramite il volo Air Swift da Manila o Cebu o Boracay che atterra all’aeroporto di El Nido.
Si raggiunge anche tramite Puerto Princesa (circa 5 ore di strada) oppure in barca da Coron (circa 4 ore di barca).



Boracay

Divertimento in spiaggia

Boracay è una destinazioni più belle delle Filippine
Boracay è la destinazione ideale per chi sogna mare limpido e spiagge dalla sabbia bianca fine come talco, senza spendere una fortuna.
Alcune delle spiagge più belle del mondo si trovano proprio sull’isola di Boracay, come la White Beach, una distesa di finissima sabbia bianca lunga 4 km lambita da acque calde e turchesi. Qui il mare è solitamente piatto, privo di correnti e diventa profondo lentamente, è ideale per chi ama nuotare ma anche per le famiglie con bambini.
White Beach è la spiaggia più movimenta dell’isola dove sorgono resort di lusso, pensioncine e una verità di bar e ristoranti che rimango aperti fino a tarda notte.
Altre zone dell’isola ci sono spiagge più tranquille ed ancora relativamente poco frequentate dai turisti come Puka Shell Beach, Diniwid Beach e molte altre.
Oltre alle spiagge, Boracay offre una varietà di attività, come snorkeling, immersioni, kitesurfing, cliff diving, corsi di nuoto sirena, sky diving etc.. Chi si reca a Boracay non si annoierà mai!

PRO Boracay è l’isola più sviluppata delle Filippine e facile da raggiungere da qualsiasi parte del paese voi vi troviate.
CONTRO È molto turistica quindi se vi recate in alta stagione da dicembre a maggio aspettatevi folle di turisti.
Dove dormire
Lo Shangri-La’s Boracay Resort & Spa è quello con la posizione più esclusiva lontana dalle folle. I resort della catena Henann, che si trovano lungo la White Beach, offrono un buon rapporto qualità-prezzo.
Come arrivare
L’isola di Boracay è facilmente accessibile tramite gli aeroporti di Caticlan e Kalibo.



Bohol

I paesaggi naturali più belli

Bohol Colline di Cioccolata Filippine
Caratteristica unica dell’isola di Bohol è la presenza delle cosiddette Chocolate Hills; oltre 1,500 colline dalla forma perfettamente conica che si estendono fino all’orizzonte. Sono coperte da un manto erboso che assume la tonalità del cioccolato durante la stagione secca.

L’isola di Bohol è anche l’habitat naturale del Tarsio Spettro, uno dei primati più piccoli del mondo, caratterizzato dagli occhi grandi e dolci. I visitatori potranno vedere questo animale da vicino presso il Philippine Tarsier Sanctuary.

L’isola di Panglao, che è collegata da un ponte dall’isola di Bohol, è la base ideale per esplorare Bohol e isole circostanti. Ci sono diversi alberghi di tutte le categorie che si affacciano sulle bellissime spiagge di Alona e Dumaluan.

Tra le attività più entusiasmanti da fare a Panglao ci sono le immersioni subacquee, lo snorkeling e l’avvistamento di delfini e balene.

PRO la vacanza in spiaggia all’insegna del relax può essere allietata con interessanti escursioni nell’entroterra e possibilità di fare incredibili immersioni subacquee.
CONTRO La vita notturna intesa come bar, pub e discoteche è un po’ fiacca.
Dove dormire
L’Amorita Resort, situato in cima a una scogliera affacciata sul mare, ha una posizione invidiabile a Alona Beach, ma fuori dal caos e folle di turisti.
Bohol Beach Club e South Palms si affacciano sulle spiagge più belle e tranquille dell’isola di Panglao.
Come arrivare
è possibile raggiungere l’isola di Bohol con volo da Manila per Panglao-Tagbilaran, oppure in traghetto da Cebu e Dumaguete.



Siargao, Mindanao

Il miglior posto per fare surf nelle Filippine

Surf Filippine Isola di Siargao
Con la sua atmosfera rilassata e i break adatti a ogni livello di esperienza, l’isola di Siargao è la capitale del surf nelle Filippine.
Grazie alle condizioni ottimali, si formano onde altissime alle quali gli amanti del surf non sapranno resistere.
L’isola di Siargao vanta anche delle straordinarie attrazioni naturali per i non-surfer come: spiagge bianche, foreste di mangrove ricche di animali selvatici, barriere coralline ben conservate e lagune color turchese per poter nuotare in tranquillità.

PRO Gli appassionati di surf troveranno quello che cercano a Siargao. Oltre al surf, l’isola è ideale per le immersioni subacquee e il relax in spiaggia.
CONTRO Le spiagge sono meno belle delle altre destinazioni elencate sopra e la possibilità di nuotare va a seconda degli orari delle maree.
Dove dormire
Consigliamo il Siargao Bleu Resort and Spa e  l’Isla Cabana Resort
Come arrivare
L’aeroporto di Siargao Island è collegato con voli giornalieri da/per Cebu e Manila.



Camiguin, Mindanao

L’isola di Fuoco

Mare turchese sull'isola di Camiguin a Mindanao
Splendida isola vulcanica dal profilo massiccio e circondata da acquee profonde è caratterizzata dalla presenza di 7 vulcani, tra cui lo stravulcano Hibok-Hibok che è tuttora attivo.
Relativamente incontaminata, Camiguin è un vero e proprio Giardino dell’Eden con cascate e sorgenti termali nascoste nella foresta tropicale e con spiagge bianchissime che fanno da contrasto con le montagne verdeggianti.
E’ anche un paradiso dei subacquei, che potranno esplorare la barriera corallina ricca di vita marina coloratissima.
Coloro che visiteranno Caminguin rimarranno incantati dal suo fascino esotico e sicuramente troveranno difficile fare i bagagli e andarsene.

PRO Per niente esposta al turismo di massa.
CONTRO Anche se l’isola è scarsamente popolata e sicura, al momento ci sono delle preoccupazioni sulla sicurezza nella zona di Mindanao.
Dove dormire
Consigliamo il Balai sa Baibai dall’atmosfera rilassata e stile balinese.
Come arrivare
Camiguin ha il suo aeroporto in Mambajao, raggiungibile tramite voli diretti da Cebu operati da Cebu Pacific. E’ possibile raggiungere l’isola anche via Cagayan de Oro e Butuan.



Tubbataha Reef Marine Park, Palawan

Un luogo ancora incontaminato con spettacolare fauna marina

Tubbataha Reef - Palawan
Dal momento in cui i subacquei hanno scoperto Tubbataha Reef Marine Park alla fine del 1970, è stato riconosciuto tra le barriere più belle del pianeta e dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
L’intero parco marino che si estende per 130.028 ettari comprende una serie di barriere coralline, un isolotto che funge da luogo di nidificazione per uccelli e tartarughe marine, una parete perpendicolare che scende fino a 100 metri e un paio di isole coralline.
A causa della sua posizione isolata nel mezzo al mare di Sulu, Tubbataha Reef Marine Park è raggiungibile solo con crociere subacquee live-aboard.
Gli amanti delle immersioni subacquee che visiteranno Tubbataha Reef Marine Park avranno il privilegio di esplorare un mondo sottomarino ancora incontaminato e dalla straordinaria biodiversità.

PRO  Le più spettacolari immersioni subacquee delle Filippine.
CONTRO Il costo del viaggio è  molto elevato.
Dove dormire
E’ praticamente disabitato e non ci sono alloggi.
Come arrivare
L’unico modo per raggiungere Tubbataha Reef Marine Park è tramite le crociere subacquee live-aboard.



Pamalican, Palawan

Per una vacanza da VIP tra lusso, relax e mare

 Isola di Pamalican - Palawan
L’ isola privata di Pamalican rappresenta la destinazione ideale per chi vuole vivere una vacanza da sogno in uno degli eden naturali delle Filippine dove vanno in vacanza i VIP e Star di Hollywood 

Lambita dal mare di Sulu e circondata da spiagge bianche da cartolina bagnate da un mare cristallino, fondali perfetti con barriera corallina e palme agitate da un vento gentile.

L’esclusivo Amanpulo Resort dispone di servizi di altissimo livello e lussuose Casitas sparpagliate tra la vegetazione tropicale dell’isola e tutte con vista mare mozzafiato.

PRO Una bellissima isola dove per tutta la durata della vacanza sarete trattati come veri e propri VIP.
CONTRO Il costo è decisamente elevato.
Dove dormire
è un’isola privata con un solo resort, Amanpulo Resort.
Come arrivare
tramite aereo privato



Samal, Mindanao

Ambiente esotico e idilliaco

Isola di Samal - Davao
L’arcipelago delle isole Samal è composto da nove isole. L’isola di Samal è quella più famosa e negli ultimi anni sta diventando sempre più popolare grazie alla sua costa di 118 km di spiagge bianche.
Oltre alle spiagge idilliache, l’isola di Samal offre dei bellissimi paesaggi naturalistici con lagune trasparenti, foreste pluviali e formazioni rocciose. Una vasta gamma di alberghi e resort presenti sull’isola garantiscono la sistemazione ideale per tutte le tipologie di turisti.

PRO Ci sono una buona varietà di attività, sport e escursioni da fare a  Samal.
CONTRO  In questo momento quasi tutte le ambasciate sconsigliano di viaggiare nella zona di Mindanao per il rischio di rapimenti.
Dove dormire
Consigliamo il Pearl Farm Beach Resort.
Come arrivare
L’isola si trova a meno di un’ora da Davao. La città di Davao è facilmente raggiungibile da tutto il resto delle Filippine.



Bantayan, Cebu

La versione tranquilla di Boracay

Isola di Bantayan - Cebu
Situata a largo della punta settentrionale di Cebu, l’isola di Bantayan è davvero il massimo per chi desidera trascorrere una vacanza in un ambiente rilassato e familiare.

Bantayan offre spiagge di incredibile bellezza ma più piccole e meno affollate di quelle di Boracay. Inoltre, la popolazione locale è molto amichevole e troverete un caloroso benvenuto al vostro arrivo.

Data la semplicità delle strutture alberghiere, l’isola di Bantayan è una meta ideale per i backpacker e per turisti con poche pretese.

PRO Atmosfera rilassata, bellissime spiagge e prezzi bassi.
CONTRO  A parte le spiagge non ci sono molte attività da fare a Bantayan. Gli appassionati di immersioni subacquee dovrebbero considerare l’isola vicina Malapascua, dove si possono avvistare gli squali volpe.
Dove dormire
Consigliamo l’Amihan Beach Cabanas che dispone di semplici chalet sulla spiaggia costruiti in bambù e materiali locali.
Come arrivare
Per raggiungere Bantayan si deve arrivare al porto di Hagnaya (circa 3 ore di strada da Cebu) e poi proseguire in barca per Santa Fe (circa 1 ora e mezzo).



Coron, Palawan

Incantevole e sconosciuto a molti

Lago Kayangan di Coron Arcipelago delle Calamianes- Palawan
Coron, Busuanga, Sangat e Culion sono solo alcune delle isole che compongono l’arcipelago delle Calamianes, che conta ben più di cento isole.
Il mare delle Calamianes può essere definito come un acquario a cielo aperto dove si possono trovare creature strane come il Dugongo (mucca di mare) che si aggirano in questa zona da marzo a giungo. E poi ancora tartarughe marine, razze, coralli e vari pesci tropicali dai colori psichedelici.
Per non parlare del Lago Kayangan, una laguna verde-blu circondata dalla foresta pluviale e scogliere mozzafiato, che lancia un incantesimo a tutti i visitatori.

PRO  Molti dicono che Coron sia migliore di El Nido… Forse perché a Coron ci sono una varietà di escursioni e isole da visitare e i prezzi qui sono generalmente più bassi di El Nido.
CONTRO  Una volta che sarete a Coron non vorrete andarvene più.
Dove dormire
Consigliamo il Two Season Bayside Hotel che si trova nel centro della città di Coron, sull’isola di Busuanga e offre la migliore base per esplorare le isole circostanti. Se invece preferite un resort con la spiaggia, potete optare per l’esclusivo Two Seasons Coron Island Resort & Spa.
Come arrivare
Ci sono voli giornalieri che vanno da Manila a all’aeroporto di Busuanga, Coron. E’ possibile raggiungere Coron da El Nido con il traghetto veloce Montenegro.

× Contattaci via WhatsApp